Overplace

Rieducazione uroginecologica e anorettale

RIEDUCAZIONE UROGINECOLOGICA E ANORETTALE

Questa metodica ha l’obiettivo di correggere cattive abitudini acquisite dai pazienti allo scopo di prevenire la perdita di urina (o feci) e stabilizzare il corretto funzionamento del pavimento pelvico nella minzione e nella defecazione.
Viene attuata tramite rieducazione motoria con tecniche manuali e strumentali:

  1. Biofeedback: tecnica che prevede l’utilizzo di una sonda collegata ad un’apparecchiatura dotata di uno schermo, sul quale viene riprodotto e registrato il lavoro del paziente. Il ritorno visivo e sonoro fornisce un riscontro sul lavoro effettuato, con la possibilità di correzione degli eventuali errori e ottimizzazione della terapia.
  1. Chinesiterapia pelvi-perineale: metodica che consiste in esercizi attivi e passivi, tecniche di facilitazione neuro-muscolare, rieducazione motoria funzionale dei muscoli del pavimento pelvico e dell’area perineale.
  1. Stimolazione elettrica funzionale: si utilizza una sonda per la stimolazione del pavimento pelvico (ago percutaneo) collegato ad un elettrostimolatore, che stimola dalla caviglia del paziente il nervo tibiale posteriore. Si ottiene una stimolazione riflessa a livello del collo vescicale e detrusoriale.

 

Laserterapia per induratio penis plastica

Applicazione di laserterapia ad elevato livello di energia, che agisce in modo efficace sulle alterazioni dei corpi cavernosi del pene e sul relativo dolore.