Overplace

Maria Scianni

FORMAZIONE

DIPLOMA DI PERITO CHIMICO presso l’istituto I.T.I.S “Luigi dell’Erba” di Castellana Grotte (BA)

LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE BIOLOGICHE, Facoltà di S.M.F.N. presso l’Università degli Studi di Roma “Sapienza”

LAUREA SPECIALISTICA IN NEUROBIOLOGIA , Facoltà di S.M.F.N. presso l’Università degli Studi di Roma “Sapienza”

ABILITAZIONE PROFESSIONALE nel 2009 presso l’Università degli Studi di Roma “Sapienza”  e successiva iscrizione il 27/02/2012 all’Ordine Nazionale dei Biologi sez. A n° AA 065989

DOTTORATO DI RICERCA in Neurofisiologia presso il Dip. di Fisiologia e Farmacologia “Vittorio Erspamer” dell’Università degli Studi di Roma “Sapienza”

Corsi specialistici post-laurea


Corso di formazione  “il biologo nutrizionista” organizzato dall’Associazione Centro Studi delle Intolleranze Alimentari e della Nutrizione (ACSIAN) di Pisa

Corso personalizzato ACSIAN per l’esecuzione del test leuco-citotossico per l’individuazione delle intolleranze alimentari con prodotti Allergoline

Master in Dietologia e Nutrizione “La fisiologia dell’alimentazione” con tirocinio pratico effettuato presso il servizio di diabetologia dall’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini (Direttore del corso Prof. Claudio Tubili).


ESPERIENZE PROFESSIONALI


Nel 2006 durante gli studi universitari ha prestato servizio civile presso l’associazione Avosmep onlus di Roma, dedicandomi alle attività di divulgazione scientifica per la prevenzione del tumore al seno. Nell’ambito di questo progetto, dal titolo “Prevenzione mirata? Facile!”, ha appreso come un numero sempre crescente di studi dimostra come le abitudini di vita e la dieta possono influire sulla comparsa di numerose forme di tumore.

Conseguita la laurea in Biologia, prosegue la carriera universitaria. Vincitrice del concorso di dottorato di ricerca, frequenta per 3 anni i laboratori del dip. di fisiologia e farmacologia “V. Erspamer” dell’Università di Roma “Sapienza”.

Gli anni dedicati all’attività di ricerca e studio nell’ambito delle neuroscienze hanno portato alla pubblicazione di diversi articoli scientifici su riviste internazionali:
1. Maggi L., Trettel F., Scianni M., Bertollini C., Eusebi F., Fredholm B.B., Limatola C. “LTP impairment by fractalkine/CX3CL1 in mouse hippocampus is mediated through the activity of adenosine receptor type 3 (A3R)”. Journal of Neuroimmunology. (2009) 215:36-42.
2. Paolicelli RC, Bolasco G, Pagani F, Maggi L, Scianni M, Panzanelli P, Giustetto M, Ferreira TA, Guiducci E, Dumas L, Ragozzino D, Gross CT. “Synaptic Pruning by Microglia Is Necessary for Normal Brain Development.” Science. (2011) 333(6048):1456-8.
3. Maggi L., Scianni M., Branchi I., D’Andrea I., Lauro C., Limatola C. “CX3CR1 deficiency alters hippocampal-dependent plasticità phenomena blunting the effects of enriched environment”. Frontiers in cellular Neuroscience. (2011) 5:22.
4. Diogene MJ, Neves-Tomé R, S Fucile, Martinello K,  Scianni M, Theofilas P, Lopatár J, Ribeiro JA, Maggi L, Frenguelli BG, Limatola C, D Boison, Sebastião AM. “Homeostatic Control of Synaptic Activity byEndogenous adenosine is mediated by adenosine kinase”. Cereb Cortex. Sep. 2012  [Epub ahead of print]
5. Scianni M, Antonilli L, Chece G, Cristalli G, Di Castro MA, Limatola C, Maggi L. “Fractalkine/CX3CL1 enhances hippocampal  NMDAR function via D-serine and A2AR activity”. Journal of  Neuroinflammation. (2013) 10:108.

Conseguito il titolo di Dottore in Neurofisiologia decide di dedicarsi completamente al mondo dell’alimentazione, che anni prima l’aveva incuriosita e affascinata. Segue alcuni corsi specialistici  dell’ Associazione Centro Studi delle Intolleranze alimentari e della nutrizione (ACSIAN). Associazione che nasce a Pisa nel 2005 per volontà di alcuni medici e biologi nutrizionisti allo scopo di approfondire le tematiche relative alle intolleranze alimentari. Nel 2012 diventa socia ACSIAN e partecipa a progetti che mirano a sensibilizzare e informare genitori e figli sulla corretta alimentazione in età scolare.

Ha ampliato la sua formazione professionale seguendo un master in dietologia e nutrizione che le ha permesso di fare pratica nel reparto di diabetologia dell’azienda ospedaliera San Camillo Forlanini di Roma.
Dal 2012 svolge la libera professione, proponendo un approccio basato sulla valutazione della composizione corporea, tramite la metodica bioimpedenziometrica, e sulla valutazione delle intolleranze alimentati (test citotossico e/o test genetici). Sulla base dei risultati ottenuti viene elaborata una dieta personalizzata che tiene conto anche di eventuali patologie e fisiologie di interesse nutrizionale del paziente.

  Vai al sito della Dott.ssa Scianni